14/14 – I FAVORITI TRAVOLTI DAL TORNADO DEL VENTO

La prova clou era un miglio per cavalli di categoria B/C nel quale si rivedevano Specialess ed Attack Diablo, che ovviamente partivano da favoriti. Se per il primo il rientro era positivo ai fini del risultato ottenendo un secondo dopo aver macinato al largo, non si poteva dire lo stesso per il secondo, giunto solo quarto dopo percorso comodo al comando. La vittoria andava meritatamente a Tornado Del Vento, che Marcello Mangiapane impiegava in saggia tattica di attesa, scattando in terza corsia solo ai 200 finali quando prendeva la meglio in 1.13.5 su Specialess e Ranymede Fas.

In apertura Apha Fas, con Vincenzo Luongo, metteva tutti d’accordo grazie ad uno sprint notevole a centro pista, che le consentiva di affermarsi in 1.13.9. A seguire Zanna Bianca, che passava sull’errore di Zarapito ai 300 finali, spaziava a piacimento in retta d’arrivo con Italo Tamborrino in sediolo. Nella reclamare per i gentlemen nessun problema per Tennessee Mn, affidato a Claudio Quito, che da leader completava il tutto in 1.15.3. Coast to coast vincente anche di Tower Di Poggio, interpretata da Giovanni Petraroli, in categoria E da 1.14.9. Nella seconda prova riservata ai gentlemen il successo andava a Rexdolly Ek, guidata da Alfredo Sorrentino, che di rimessa prevaleva in 1.15.1. Anthony Zs, con Luigi Pitardi, faceva sua la condizionata per i tre anni concludendo a media di 1.17.4. Infine Zibellino Aby, con Giorgio D’Alessandro Jr, centrava il bersaglio grosso nella reclamare sul doppio chilometro riservata ai quattro anni.

Omar Tufano