17/09 – VODOO DEI GREPPI FA SUO IL CENTRALE, ELENA VILLANI VINCE LA GIORNATA GENTLEMAN

Giovedì 17 settembre andava in scena la giornata gentleman all’ippodromo Paolo Sesto, che proponeva un programma di otto corse con una prova con i nastri riservata agli anziani come prova clou.

La vittoria andava a Vodoo Dei Greppi, affidato ad Elena Villani, che recuperava in breve i venti metri di penalità si e portava al fianco del leader Vayron Stecca. Un lungo duello vedeva i due protagonisti, con Vodoo Dei Greppi che insisteva maggiormente ai 600 finali passando in vantaggio e presentandosi isolato in retta d’arrivo, lasciando Vayron Stecca in lotta con Ubiratan Hp per la seconda piazza. Il figlio di Exploit Caf allenato da Luigi Siddi completava i 2040 metri a media di 1.15.4.

La gentleman campana raddoppiava con Bardot Luis nella prova di minima per i 4 anni, sfilando dopo mezzo giro e chiudendo agevolmente la pratica in 1.16.1.

Doppio anche per Ciro Ciccarelli, che passeggiava vittoriosamente con Annibal Erre, in 1.15.4 nella condizionata di discreta qualità riservata ai 4 anni, e bissava in chiusura di pomeriggio con Zibaldone Jet, che rimontava metro su metro Zlatan Op e lo stampava di giustezza sul traguardo, concludendo da 1.14.9.

In apertura di convegno coast to coast di Alpha Fas, con Graziano Scarano in sediolo, che respingeva Ayrton Ek prima, ed Alma Pan poi, chiudendo a media di 1.15.3.

A seguire Buffon Jet, interpretato da Filippo Gallo, si ritrovava al comando dopo 800 metri grazie all’errore improvviso di Briliant Jet, ed a quel punto doveva solo far trascorrere i metri per raggiungere il traguardo da vincitore in 1.15.3.

Successo a grossa quota di Zelinda Del Ronco, con Lucio Curato in sulky, che scattava con caparbietà a centro pista ai 400 finali, superava i duellanti Serafino Hp e Visone Jet, e faceva passerella finale da 1.14.1, precedendo Urban Cowboy Lg, sul quale faceva un buon debutto Giuseppe Ancora.

Bella vittoria anche di Urraco Jet, guidato con calma e fiducia da Vincenzo Balestrieri, che dopo partenza cauta risaliva gradualmente, attaccava Zeus Tor e sfuggiva facilmente da Unastella Bieffe, rifinendo il tutto in 1.15.8.

La classifica finale della giornata gentleman vedeva Elena Villani al primo posto seguita da Ciro Ciccarelli e Lucio Curato.

Omar Tufano