21/10 – ZUFOLO GRIF E’ IMPRENDIBILE

Il clou di ieri ha regalato emozioni con il successo di Zufolo Grif, ben interpretato da Giuseppe Pietro Maisto, che al nuovo record di 1.12.2 si rendeva inavvicinabile per un’ottima Zarina Daniel, la quale in retta d’arrivo guadagnava qualche metro. Zoli Mede Sm, cresciuto nell’ultimo periodo, centrava il terzo posto.

Doppietta per Peppe Maisto grazie alla vittoria di Zarbon, con il quale sceglieva il tempo giusto per scattare in terza corsia e rimontare Zerby Winner Grif e Zanad Junior Crp, completando il doppio chilometro sul piede dell’1.15.9.

Usque Dl, con Vincenzo Luongo, riscattava un’ultima performance un pò sottotono, ritrovando la strada del successo in categoria D. Servito da schema ad hoc, il figlio di Equinox Bi spostava dalla scia di Viller e lo batteva di prepotenza concludendo a media di 1.12.5, mentre Valbondione Luis faceva sua la terza moneta.

Il convegno veniva aperto dai tre anni alle prese sulla media distanza a resa di metri. Ashai sfilava dopo 200 metri e si salvava dal finish di Avatar. L’allievo di Cosimo Fiore portava a casa la vittoria in un tattico 1.19.6. A seguire la seconda tappa del campionato Politica al trotto, nella quale Vittoria Caf guidata da Domenico Putignano, si affermava da leader malgrado un calo finale, che permetteva a Tudor Di Poggio e Cosimo Ciura di avvicinarla. La vincitrice completava il tutto in 1.16.4. Anche la terza corsa era con i nastri, questa volta per gli anziani suddivisisi sui 2020/40/60 metri. Assolo di Usador Ferm, al secondo successo consecutivo. L’allievo di Marcello Melis, letteralmente trasformato nelle ultime uscite, sfondava dopo un giro e si rendeva intangibile per Unique Pdl ed Uwe Del Ronco, concludendo in 1.15.3.

Nella prova riservata ai gentlemen la vittoria andava ad Antonio Vitiello, che interpretava senza sbavature Tisifone Jet, la quale passava in vantaggio dopo 300 metri, gestiva tatticamente la situazione e chiudeva in passerella, rifinendo il tutto in 1.18.4.

Omar Tufano