Pronostici dettagliati di mercoledì 15 gennaio a cura di Omar Tufano

Pronostico della 1° corsa di mercoledì 15 gennaio

Il pronostico è diviso tra Brigitte Lan, che già è stata in grado di esprimersi in 2.02.5, e Belle Breed, autrice di ultima prestazione positiva sicuramente migliorabile anche sotto il profilo cronometrico.
Bamber Rg, discreto sulla pista sul doppio chilometro, e Bia Belong, venuta avanti sensibilmente all’ultima uscita, capeggiano il gruppo degli inseguitori.

Pronostico: 6-1-7-4

Pronostico della 2° corsa di mercoledì 15 gennaio

Corsa riservata ai politici, che già lo scorso anno si sono affrontati facendo intravedere qualcosa di interessante.
Considerando che i cavalli si sono già sfidati, è lecito aspettarsi un bis da parte di Sahmara e Giovanni Aloia, quest’ultimo autentico dominatore con una percentuale di successi elevatissima.
Uwe Del Ronco è una cavalla brava e duttile, parte anche forte, pertanto dovrebbe permettere a Domenico Putignano di essere protagonista; al pari di Tudor Di Poggio, affidata ancora a Cosimo Ciura, alla ricerca della sua prima vittoria in carriera dopo svariati piazzamenti.
Potenzialmente anche Univoca Ral avrebbe molto da dire, ma l’allieva di Giovanna Tomai dovrà necessariamente ritrovare la forma migliore.
Più difficile il discorso per gli altri: Rarus Pf ha già regalato la gioia della vittoria Valentina Mastronuzzi; Vodka E Rum si è piazzata seconda con Franco Andrioli, e Tormentass, interpretata da Giovanna Greco, in queste corse ha ottenuto qualche piazzamento marginale.

Pronostico: 6-5-4

Pronostico della 3° corsa di mercoledì 15 gennaio

La prova riservata ai gentleman, che dovrebbe consentire a Ciro Cicarelli di centrare il bersaglio grosso in sulky ad Amore Di Casei. In effetti il figlio di Ganymede è rientrato benissimo dopo tre mesi di stop, ed in questa circostanza affronta avversari ampiamente alla porta.
Riguardo le alternative, possono piazzarsi sia Adrian Falu, che ritorna in un contesto più semplice, sia Adel Moon, a patto che si esprima sui suoi migliori livelli.
Il ruolo di sorprese spetta alla potente ma fallosa Annibal Show, al cresciuto Arli Chuc Sm, ed alla regolare Alata Pf.

Pronostico: 2-5-1

Pronostico della 4° corsa di mercoledì 15 gennaio

Debutta sulla pista il neo acquisto di Cosimo Brigante, Birago, che cercherà di togliersi presto la qualifica di maiden. Il figlio di Pascià Lest dovrà fare i conti con la collocazione in seconda fila, e con avversari in grado di esprimersi su valide misure come Bigvarenne Fas, reduce da piazzamento romano a tempo di record, Beringal, autore di generoso debutto con schema infernale; Barbarella, fallosa all’ultima ai 500 finali quando, probabilmente, sarebbe stata seconda; o ancora Batavia As, duttile e veloce, anch’essa in seconda fila.
Per quanto riguarda altri possibili inserimenti ci sono Bos Pf e Bruto Rek.

Pronostico: 11-4-2-6

Pronostico della 5° corsa di mercoledì 15 gennaio

Alpha Fas può venire a capo di rivali che sono alla sua portata. Arrow Degli Ulivi ha pessimo numero, ma può contare su dei mezzi di un certo spessore per questa categoria.
Animo Tur ed Alonso Cr, veloci ed in forma, sono i migliori per quanto riguarda la concorrenza.
Sorprese di quota Anna Degli Ulivi ed Anita Di Chiara.

Pronostico: 4-7-5-1

Pronostico della 6° corsa di mercoledì 15 gennaio

Reclamare ben frequentata da soggetti che si sono affacciati anche nei clou.
Considerando forma e posizione piace, soprattutto piazzata, Theodora Op, affiata con il proprio interprete.
Urukhai Photo e Tentazione sarebbero i cosiddetti “nobili decaduti”, che però anche dalla seconda fila potrebbero lottare per il successo.
Vostok ha vinto bene a dicembre, ma in compagnia decisamente inferiore, ma può lo stesso piazzarsi, così come Zulejka Verynice, passista di qualità; e Zeno Lans e Zoffo Degli Ulivi, alle prese però con sistemazione difficile.

Pronostico: 2-10-12

Pronostico della 7° corsa di mercoledì 15 gennaio

Zanzara Fas per le poche somme vinte nell’anno si ritrova addirittura al primo nastro contro cavalli di categoria potenzialmente inferiore. La forma ed il numero sono buoni, ma l’unico dubbio riguardo l’allieva di Francesco Tufano è legato alla partenza con i nastri tradizionali.
Il penalizzato Usador Ferm, al contrario, con i nastri si esalta e potrà essere presto a ridosso del primi per provare ad imporre la sua devastante risalita.
Tornando allo start piacciono anche Roger Tav e Somewhere, esperti dello schema e della distanza.
Mentre tra gli altri penalizzati Urlo Di Poggio ha qualcosa in più di Tuono Delle Selve, Zoee Star e Zio Marco, citati in ordine di preferenza.

Pronostico: 3-12-1-4