Resoconto 13/02 – UFFIZI CLA A SORPRESA NELLA TRIS  

Mercoledì 13 febbraio all’ippodromo Paolo VI erano due le corse che attiravano le maggiori attenzioni una delle quali la tris/quartè/quintè che chiudeva il programma.

Si trattava di un miglio per anziani di categoria E che vedeva al via diciassette concorrenti dopo il forfait mattutino di Oronte Di Cesato.
La vittoria andava ad Uffizi Cla, interpretato con grande fiducia da Francesco Fiore, che puntava subito in avanti e passava al comando dopo 700 metri. Una volta in testa,Uffizi Cla, organizzava la difesa per respingere sino al traguardo Pico DI Gan, autore di ottima prestazione. Victoria Spav, lungo la corda, manteneva il terzo posto davanti a Nero De Gloria e Victor Power. Il vicitore completava il tutto a media di 1.14.6.
L’altra corsa di valido interesse tecnico era quella riservata ai tre anni nella quale Alloro Jet, con Elena Villani Orlando in sulky, riusciva a scavalcare Amaranto Jet dopo breve lotta iniziale e lo precedeva senza patemi sino alla fine, mentre Aurea Wise L completava la terna. Alloro Jet rifiniva la sua performance in 1.15.7.
Nella gara di apertura Ali Babà Go, con Antonio Convertini in sediolo, sfruttava l’errore a corsa dominata da parte di Anna Degli Ulivi, fallosa a pochi metri dal traguardo, concludendo in 1.20.8. A seguire, Terside Caf, affidata a Vittorio Fornaro, faceva sua la corsa gentlemen battendo Special One. Poi toccava a Pandemonium, interpretato da Sergio Bellitti, a tagliare per primo il traguardo rimontando Uanita Ur in zona traguardo. Per quanto riguarda gli allievo coast to coast ti Ueuè Mo, guidata da Pierluigi Giannuzzi, che sfuggiva dal finish di Pueblo; mentre in categoria F Seven, con Romano Tamburrano , centrava un altro successo trottando sui due giri di pista in 1.17.0.

 

Omar Tufano