Resoconto 16/03

Il commento della 1° corsa
Cenerentola assume il comando nei confronti di Carbone e Cornelius, poi falloso sulla prima curva, mentre al largo resta Caino Rek che avanza davanti alle tribune.
Sulla seconda curva sbaglia brevemente Caino Rek, che si rimette al volo, ma lascia la destra libera a Charlotte Op, la quale dalla terza posizione sposta e si porta su Cenerentola, mentre lungo la corda seguono Carbone e Cofee Col.
Nessuna variazione sino in retta d’arrivo, con la leader che allunga ma resta comunque in controllo, affermandosi nel più facile dei modi davanti ad una buona Charlotte Op e Carbone, che non ha mai avuto spazio per sprintare.
Il commento della 2° corsa
Axel Degli Ulivi scavalca Amour A Belle ed Alniyat Fks, mentre dall’esterno punta in avanti Zodiaco Dorial, che ottiene il vial libera dopo 200 metri.
Davanti alle tribune Zodiaco Dorial guida seguito da Axel Degli Ulivi, mentre al suo fianco si profila Zinfandel pedinato da Amour A Belle.
Le posizioni sono immutate sino in dirittura d’arrivo, con Zodiaco Dorial che rintuzza gli attacchi di Zinfandel, mentre alle loro spalle emerge Amour A Belle su Axel Degli Ulivi per il terzo posto.
Il commento della 3° corsa
Brina Di Risaia si porta al comando subito avvicinata da Braveheart Grif, lesto a muovere dalla corda in anticipo su Boreas Amnis. I due impegnano Brina Di Risaia, che concede il via libera, con Bravheart Grif che sfila dopo 400 metri mentre Boreas Amnis resta al largo.
Dopo un giro Bravheart Grif continua la sia corsa di testa, seguito da Brina Di Risaia e Blazing As, mentre Boreas Amnis accusa la fatica sostituita da Beatrice Di Lecce in quarta posizione.
In retta d’arrivo è una chiara passerella per Braveheart Grif, che conclude facilmente, davanti a Blazing As che affianca Brina Di Risaia terminando in parità per il secondo.
Il commento della 4° corsa
Corsara Gaps sfila su Candy Group e Chantal Leone, mentre dopo 400 metri avanzano al largo Chicca Degliulivi e Cherry.
Al completamento del chilometro sbaglia Chicca Degliulivi mentre attacca Corsara Gaps, la quale resta davanti a Cherry e Candy Group, con Chantal Leone che si affaccia al largo di tutti prima di avere problemi di impiego a 200 dal palo.
In retta d’arrivo Corsara Gaps è in difficoltà, venendo superata prima da Cherry, che conclude vincitrice, e poi da Candy Group, che le soffia la seconda piazza.
Il commento della 5° corsa
Visa Dok scavalca Zooper e poi lascia il comando a Zingaro Doc, che guida davanti alle tribune controllando tatticamente.
Per linee esterne avanza Velvet Wise L, che stana Zooper, a sua volta seguito da Zia Paola Jet e Trouble, i quali costringono Velvet Wise L in terza corsia.
In retta d’arrivo allunga definitivamente Zingaro Doc, inseguito da Zooper, che peggiora di meccanica chiudendosi d’ambio pochi metri prima del traguardo, pertanto il secondo posto diventa di Trouble che precede Visa Dok.
Il commento della 6° corsa
Bugiaz passa su Bye Bye Moon, mentre dalla seconda fila filtra Bayern Op.
Dopo 400 metri sposta Bailando Col, in anticipo su Barman Ferm, il quale va in aggiramento pervenendo sulla leader dopo 800 metri.
Al chilometro sbaglia Barman Ferm, che lascia Bugiaz in netto vantaggio ed in fuga per la vittoria, inseguita da Babà Ido e Boato Clemar, che superando Bailando Col.
In retta d’arrivo Bugiaz vince meritatamente, davanti a Babà Ido, che precede Boato Clemar e Bia Belong.
Il commento della 7° corsa
Azalea Gar su Tuono Delle Selve, mentre dopo 300 metri passa Araca Azul, che a sua volta concede il via libera a Zeus Rivarco Op.
Dopo 800 metri Zeus Rivarco Op è seguito da Araca Azul, Azalea Gar e Tuono Delle Selve, mentre al largo sbaglia Vernale Rl, al cui posto si sistema Zidan Petit, pedinato da Zio Marco e Volo Deargal.
Nessuna variazione sino alla piegata conclusiva, quando Zeus Rivarco Op si scrolla di dosso i rivali e si avvia verso una meritata vittoria, mentre alle sue spalle la rottura di Zidan Petit spiana la strada per il secondo posto a Zio Marco, davanti a Tuono Delle Selve e Volo Deargal.