Resoconto 27/12 – PRESTAZIONE MONSTRE DI ZLATAN OP

L’ultimo clou dell’anno vedeva impegnati cavalli di tre anni sul doppio chilometro. Il successo andava a Zlatan Op, autore della migliore performance della carriera, che completava i due giri di pista al nuovo record in carriera di 1.15.1. Affidato nella circostanza dal duo De Filippis-Mangiapane ad Antonio Di Nardo, leader della classifica nazionale in cerca di vittorie importanti che possono permettergli di aggiudicarsi il primo scudetto della carriera, il figlio di Ideale Luis scambiava la posizione con Zolder Op dopo 800 metri, e respingeva ogni attacco portatogli da Zio Marco, ancora secondo sul traguardo dopo ottima prestazione. Anche Zambesi, sempre per linee esterne, correva bene giungendo al terzo posto.

Antonio Di Nardo non si accontentava di vincere solo il clou, ma aggiungeva altri due successi nel corso del pomeriggio. Raddoppiava in sulky a Zaahira Font, grazie ad un preziosa interpretazione, che sfilava dopo 600 metri malgrado la sistemazione in seconda fila e si manteneva fuori dalla portata dei rivali completando in 1.15.1. La terza vittoria arrivava in chiusura di giornata con Ugolina Cif, abile a filtrare dalla seconda fila e passare al comando dopo 400 metri, gestendo al meglio i parziali e sfuggendo ad University Fox, siglando il tutto a media di 1.15.3.

Il pomeriggio si apriva con i gentlemen, tra i quali spiccava Unique Match con Roberto Paladini che, da leader, si salvava dal finish della favorita Unity Di Poggio, completando il percorso in 1.15.1. Nella corsa riservata agli allievi non deludeva il favorito Scandalo Font, che Marco Esposito conduceva verso la vittoria senza sbavature, trottando da 1.14.8. Trovava la vittoria a sorpresa ed a grossa quota Toy Di Poggio, interpretato da Sergio Bellitti, che con un tondo 1.14 si sbarazzava della concorrenza senza eccessivi problemi. Ulster Op, con Francesco Tortorella, bissava la vittoria centrata ad inizio mese precedendo Usted Bi, che trovava spazio solo nel finale, e Rio Jet, grazie ad un miglio in 1.14.0.

Non si conoscono ancora le date del 2019, ma la certezza è che l’attività dell’ippodromo Paolo VI riprenderà a febbraio.

Omar Tufano